giovedì 12 marzo 2015

La fondazione Walton dona alla Scuola di Musica di Fiesole l'opera completa della William Walton Edition

Realizzata dalla Oxford University Press è la raccolta delle opere di uno dei compositori più amati d'Inghilterra: un’edizione definitiva che rimarrà una pietra miliare nella bibliografia musicale di Sir William Walton e nella storia musicale in generale. La donazione avverrà con un concerto/evento dell’Orchestra “Vincenzo Galilei” della Scuola di Musica di Fiesole, venerdi 6 Marzo alle ore 21.00 a Firenze all’Auditorium Cosimo Ridolfi.


FIRENZE - L’iniziativa testimonia l’importante ruolo di tutela e conservazione della memoria musicale internazionale da parte dell’archivio musicale della Scuola di Musica di Fiesole ma anche la fattiva sinergia tra due istituzioni che hanno fatto della cultura e del sostegno ai giovani talenti, la propria missione. Avviata nel lontano 1995, la collaborazione tra la Scuola di Musica di Fiesole e la Fondazione William Walton La Mortella - istituzione che cura le attività culturali legate al famoso compositore inglese – in questi anni si è consolidata e ha dato vita a progetti e a programmi musicali che oggi trovano nella donazione, la massima espressione.
La cerimonia di donazione avverrà venerdi 6 Marzo a Firenze con un concerto/evento che si terrà presso l’Auditorium Cosimo Ridolfi Banca CR Firenze con l’esibizione dell’Orchestra V. Galilei, formata dagli allievi dei corsi di base più avanzati e dei corsi di perfezionamento della Scuola di Musica di Fiesole, diretti dal M° Lorenza Borrani.
Il concerto sarà preceduto da un momento celebrativo che illustrerà la collaborazione e i progetti in essere tra la Scuola di Fiesole e la Fondazione Walton, nonché il valore dell’opera donata per la musicologia contemporanea e che Fiesole saprà al meglio custodire e valorizzare. L’incontro vedrà la presenza dei rappresentanti della Fondazione della Scuola di Musica di Fiesole e della Fondazione William Walton La Mortella.
La serata è aperta al pubblico e ad ingresso gratuito.
Sir William Walton OM (1902-1983) è considerato uno dei più grandi compositori inglesi del ventesimo secolo. Uno dei suoi primi lavori di successo è Façade(1922), un componimento musicale brillante, con parole di Edith Sitwell. I suoi lavori più noti sono i tre concerti per viola, violino e violoncello, la monumentale corale Belshazzar’s Feast, le due sinfonie, l’opera lirica Troilus and Cressida, un'opera comica, L'Orso, le colonne sonore per i tre film Shakespeariani interpretati da Laurence Olivier: Enrico V, Amleto e
Riccardo III. Ha scritto due marce per l’incoronazione: Crown Imperialper il Re Giorgio VI e Orb and Sceptre per la regina Elizabetta, oltre a un Te Deum.
Ebbe un periodo di grande notorietà negli anni ‘50 e ‘60 negli Stati Uniti, dove nel 1955 Gregor Piatigorsky gli commissionò il Concerto per Violoncello, e nel 1957 George Szell gli chiese la Partita per l'Orchestra di Cleveland che eseguì poi una memorabile incisione della sua Seconda Sinfonia. Fra le altre opere musicali scritte su commissione di famose orchestre o solisti, ricordiamo nel 1968 per André Kostelanetz ed l’Orchestra Filarmonica di New York il Capriccio Burlesco per il loro 125 ° anniversario; nel 1969 le Improvisations on an Impromptu of Benjamin Britten per l’ Orchestra Sinfonica di San Francisco e nel 1981 il Prologo e la Fantasia per Mstislav Rostropovitch e l'Orchestra Sinfonica Nazionale Americana.
La regina Elisabetta lo nominò Cavaliere (Sir) nel 1951 e nel 1967 gli conferì la più alta onorificenza inglese, l’Ordine al Merito.

Nessun commento:

Posta un commento