mercoledì 22 aprile 2015

Fantastiche seduzioni alla Sala dei Teatini con "In..canto d'opera"

Fantastiche seduzioni. Questo il titolo del quarto appuntamento con la rassegna cameristica, ad ingresso gratuito, “Allegro con Brio”, organizzata dalla Fondazione Teatri di Piacenza in collaborazione con il Conservatorio di Musica “G. Nicolini” di Piacenza in programma domenica 26 aprile alle 17 alla Sala dei Teatini.

Protagonista il Quartetto Hartmann, Mozzoni, Rizzi e Bernelich che proporrà musiche di Camille Saint-Saëns, Ludwig van Beethoven, Francis Poulenc e Antonio Pasculli. In apertura di concerto verrà presentata di Camille Saint-Saëns la Sonata per oboe e pianoforte composta nei primi mesi del 1921 all'età di 85 anni, durante il suo soggiorno invernale ad Algeri e completata al rientro a Parigi. Come era sua consuetudine, prima di inviarla all’editore, l’autore la volle “testare” in privato con uno strumentista di sua fiducia, l’amico Louis Bas primo oboe dell’Opéra. Saint-Saëns rimase così soddisfatto dalla performance dell’oboista che a lui dedicò la sonata.

Benchè pubblicata prima della sua morte, la Sonata venne eseguita per la prima volta in pubblico soltanto l'anno successivo alla morte del compositore francese. Il pomeriggio proseguirà con la Sonata per oboe e pianoforte di Francis Poulenc, scritta nel 1962 e dedicata “à la mémoire de Serge Prokofiev” del quale è evidente il richiamo nello Scherzo centrale, mentre il primo tempo Elégie è pervaso da una profonda, lirica serenità. ---->http://www.piacenzasera.it/app/document-detail.jsp;?id_prodotto=57168

Nessun commento:

Posta un commento