lunedì 29 giugno 2015

Studenti trionfano ai concorsi lirici nazionali

Alessio Cirpietti
È ormai un dato di fatto che gli studenti dall'istituto superiore di studi musicali Boccherini sappiano particolarmente distinguersi nel variegato panorama nazionale dei talenti emergenti: numerose ulteriori affermazioni in competizioni musicali hanno infatti recentemente confermato l'alto livello da loro raggiunto grazie alla solida formazione ricevuta. Tra i vincitori, particolare merito va ad Arody Garcia, allievo di chitarra nella classe di Giampaolo Bandini, che ha vinto il primo premio al prestigioso Premio Abbado riservato a tutti i Conservatori e Istituti Musicali italiani.
Grandi risultati per il giovanissimo Alessio Ciprietti (di 15 anni di età) che solo negli ultimi mesi si è aggiudicato il primo premio al secondo concorso nazionale esecuzione musicale Città di Vinci – Premio Leonardo da Vinci, al terzo concorso Città di Venezia, all'ottavo concorso nazionale Città di Piove di Sacco, alla sesta edizione del premio Crescendo Città di Firenze, al 24esimo Concorso Riviera della Versilia e ha conseguito il secondo premio al 30esimo Concorso J.S. Bach di Sestri Levante.
Ottimi riconoscimenti anche per gli allievi delle classi di flauto dei professor Filippo Rogai e Mario Carbotta che hanno spopolato alla quarta rassegna Giuseppe Peloso di Voghera: Lucas Spagnolo (I premio), Andrea Giannecchini (II premio), Noemi Santambrogio e Chiara Foti (III premio nella categoria solisti e II premio nella categoria musica d'insieme e per strumenti a fiato).
Al recente concorso Riviera della Versilia - Daniele Ridolfi hanno ottenuto il primo premio in flauto l'allieva Lisa Bini, il primo premio in pianoforte Betsabea Faccini, allieva del prof. Fabrizio Papi, e il II premio sempre in pianoforte a Isabella Gori, allieva del prof. Riccardo Peruzzi.
Infine, anche la classe di canto del professor Giovanni Dagnino ha avuto il suo bel riconoscimento: il soprano Letizia Cappellini è stata premiata al concorso lirico internazionale di Sarzana, Sarzana Opera Festival-Concorso Spiros Argiris (presidente Fabio Armiliato), come miglior giovane interprete del Concorso, vincendo una borsa di studio Ezio Ricci.
Fonte:Lucca In Diretta

Nessun commento:

Posta un commento