venerdì 24 luglio 2015

"L'Opera Lirica" - Poesia

* Poesia


"L’Opera Lirica"
Il teatro d’opera comincia a riempirsi,
il pubblico è pronto comincia a sedersi.

Il Palco è un riflesso di sorrisi e attese,
scenografie stupende di antico paese.

Il maestro dirige un’orchestra armoniosa,
il tenore canta d’amor a sua sposa.

Il soprano strilla una canzone gelosa,
baritono canta una vendetta giocosa.

Brindano assieme con una magia,
il coro e il basso una continua follia.

Il teatro d’opera diretto in regia,
costumi e parrucche può iniziar l’allegria.

Clarinetto e violino suona una nota,
la trama ha inizio come una ruota.

Una ruota che gira a suon di farse,
entrano e vivono le grandi comparse.

Il teatro d’opera mentre ballano danza,
in camerino le prove in grande alleanza.

L’opera diventa per una sera un’amica,
questo è il magico mondo dell’opera lirica.

Francesco Fornarelli
Ore 04:50 il 25/07/2015

nel bel mezzo della notte in compagnia di Tosca, scrivo questa poesia....

Nessun commento:

Posta un commento