mercoledì 7 giugno 2017

CONCORSO ZANDONAI: KIM DONGHO (COREA) E SARIC NELA (ZAGABRIA) SONO I VINCITORI DELLA XXIV EDIZIONE

RIVA DEL GARDA - Il coreano Kim Dongho, trent’anni, e la croata di Zagabria Saric Nela, ventinove anni, sono i vincitori ex equo del Concorso internazionale per cantanti lirici Riccardo Zandonai, edizione 2017. I cantanti in concorso sono stati circa duecento di ventinove nazionalità diverse.
Il secondo premio del concorso è andato ex equo a Arminia Friebe, tedesca classe 1984 e a Chiara Tirotta italiana nata 1990, seguite al terzo posto dalla neozelandese Marlena Devoe e dal coreano Byoungjin Lee.
Il premio Zandonai è stato attribuito a Kamilla Menlibekova, trentadue anni dell’Uzbekistan. E infine il premio speciale Mietta Sighele per l’interpretazione è andato a Georgios Iatrou greco di 32 anni. Ai cantanti più giovani sono andate le cinque borse di studio in palio.


Per alcuni cantanti, il prestigioso riconoscimento vale come passaporto per accedere a importanti teatri lirici internazionali. Tradizionalmente, infatti, i cantanti che sono stati premiati allo Zandonai hanno poi ottenuto parti in produzioni di diversi paesi del mondo.  “Il concorso – afferma Mietta Sighele, direttrice artistica dello Zandonai - è un passo importante per i giovani cantanti ma ancora più importante è il nome in cartellone. A questi talenti che si affacciano sulle scene va data una possibilità di fare esperienza e il Concorso Zandonai serve anche a questo, a creare delle opportunità di carriera”. 

Nessun commento:

Posta un commento